Username o password non validi.
Nuovo utente? Registrati ora
oppure ACCEDI con

risonanza magnetica

30 in Italia

La diagnosi di numerose patologie può essere effettuata tramite la risonanza magnetica: un esame che consente di visualizzare organi e tessuti all’interno del corpo ma che, a differenza delle comuni radiografie, non comporta alcun rischio per il paziente, perché non prevede l’utilizzo di radiazioni ionizzanti. Purtroppo però le strumentazioni impiegate per la risonanza magnetica sono piuttosto costose e questo è un limite alla sua diffusione all’interno degli ospedali.

Con questa tecnica è possibile individuare le cause di numerosi disturbi: si va da problemi di natura reumatica e traumatologica, fino alla diagnosi di alcuni tumori. La durata dell’esame in genere oscilla fra i 20 e i 30 minuti, durante i quali il paziente viene fatto sdraiare su un lettino e inserito dentro una sorta di capsula dotata di poli magnetici. Il funzionamento dell’apparecchiatura può essere compromesso dalla presenza di protesi metalliche presenti all’interno dell’organismo, anche se recentemente è stato introdotto l’utilizzo di metalli compatibili con la risonanza.

Soffri di continui mal di schiena e non sei ancora riuscito a trovare la soluzione? Una risonanza magnetica può aiutarti a scoprire la causa del tuo disturbo. Parlane col tuo medico o con un ortopedico: questo esame è molto utile per individuare eventuali danni alla colonna vertebrale.